Progetti

Giusto-foglia-homeRQR

BENESSERE ANIMALE

Lavoriamo al fianco dei nostri allevatori per garantire un’alimentazione sana ed adeguata, curare dalle malattie e proteggere da potenziali sofferenze fisiche e mentali nonché garantire comportamenti naturali della scrofetta e del suino.

Il punto di partenza

Abbiamo preso come riferimento le 5 libertà codificate nel 1979 dal Farm Animal Welfare Council (FAWC) e i criteri di benessere animale dell’associazione Compassion in World Farming (CiWF).

Il nostro programma di benessere animale

In aggiunta alle 5 libertà e ai criteri di benessere animale, abbiamo sviluppato uno specifico programma che garantisce le buone pratiche dell'allevamento e del benessere animale, attraverso una filiera controllata e definita con criteri specifici.

Scopri i criteri di Benessere Animale

La filiera Rovagnati Animal Welfare

1. NO ASSOLUTO ALL'USO DI ANTIBIOTICI DALLA NASCITA
Dalla nascita alla macellazione all'animale non può essere somministrato alcun antibiotico. Se gli animali per la loro stessa tutela richiedono una terapia farmacologica a base di antibiotici, questa viene somministrata ma i suini sono immediatamente rimossi dalla filiera.

2. NO ALL'UTILIZZO DI ORMONI
Dalla nascita alla macellazione all'animale non può essere somministrato alcun tipo di ormone della crescita, nemmeno ormoni naturali o sintetici né altre sostanze che favoriscano la crescita, in accordo con la legislazione europea.

3. NO CASTRAZIONE SENZA ANESTESIA E ANALGESIA
E' vietata la castrazione senza anestesia e analgesia, così come la castrazione chimica o a base di prodotti chimici, in accordo con la legislazione europea.

4. NO ESTRAZIONE DEI DENTI
E' vietata l’estrazione dei denti a tutti i suini della filiera, in accordo con la legislazione europea.

5. NO TAGLIO ORECCHIE
E' vietato il taglio delle orecchie a tutti i suini della filiera, in accordo con la legislazione europea.

6. AMBIENTE
Vengono precisate le caratteristiche che gli ambienti di allevamento devono avere al fine di garantire condizioni di vita positive:
- tutti i suini devono avere sempre a disposizione sufficiente quantità di paglia e mangime
- è fatto divieto di utilizzare pavimentazione a stecche
- utilizzo di arricchimenti ambientali, in accordo con la legislazione europea

7. LIBERTÀ DI MOVIMENTO PRIMA DEL PARTO
Alle scrofe viene garantita libertà di movimento fino a 7 giorni prima del parto senza utilizzo di gabbie di gestazione, in accordo con la legislazione europea.
 

La nostra filiera nel rispetto del benessere suino

Dati interni 2018

La nostra filiera volontariamente più responsabile del benessere suino

Dati interni anno 2018

Giusto-foglia-homeRQR BANCO ALIMENTARE