Progetti

Giusto-foglia-homeRQR

FARE VERDE

Promuoviamo la sostenibilità dell’ambiente, riducendo l’inquinamento e gli sprechi generati dalle nostre attività. 

Riduzione dei consumi idrici

Rovagnati si impegna a ridurre il proprio consumo di acqua attraverso tecnologie e progetti dedicati.

Grazie al Pressure System High Temperature (PSHT), nato nel 2007 dalla collaborazione con l’azienda Verinox Acciai di Trento, si riduce il consumo idrico di circa 50 volte (da 4.500 a 80-100 mc/settimana), lo sbalzo termico tra calorie e frigorie fornite del 24.2%, e la carica batterica di 6 volte.
Il PSHT rimane tuttora un modello di assoluta avanguardia in materia di sistemi di pastorizzazione dei prodotti alimentari. Rispetto alle tradizionali autoclavi migliora il profilo igienico-sanitario dello stabilimento. 

Stiamo inoltre realizzando un circuito chiuso per il raffreddamento delle pompe del vuoto a Villasanta al fine di garantire un risparmio di acqua pari a 10 l/min, ovvero 2,5 milioni di litri/anno, per ogni macchina. 

Impianti fotovoltaici e utilizzo energie rinnovabili

Sul tetto degli stabilimenti di Villasanta e Sala Baganza e dell'Azienda Agricola a Borgo del Sole abbiamo installato gli impianti fotovoltaici per lo sfruttamento dell’energia solare.

Gli impianti fotovoltaici a Villasanta e Sala Baganza generano rispettivamente il 4,5% e l'11,5% del loro fabbisogno energetico complessivo. 
Gli impianti installati a Borgo del Sole, invece, portano a un autoconsumo annuo di 257 MWh.

 

Illuminazione ad induzione e LED

Utilizziamo fonti di luce in grado di garantire una migliore efficienza energetica, aiutando a proteggere l’ambiente. Nel 2012 abbiamo dotato i nostri cinque stabilimenti di impianti a induzione e LED in sostituzione delle lampade a incandescenza e neon. 

Riciclo delle etichette

Grazie alla collaborazione con le aziende Avery Denninson e Cycle4Green, ricicliamo il 100% dei liner (bobine che fungono da supporto delle etichette applicate sui prodotti), altrimenti smaltiti nell’indifferenziata.

La carta riciclata è riutilizzata e contribuisce attivamente al mantenimento degli sprechi, alla tutela dell’ambiente e alla riduzione della CO2.

Nel 2020 abbiamo riciclato 32,3 tonnellate di carta derivante dai liner delle etichette, che equivale ad un risparmio di 63 tonnellate di CO2.

Leggi il certificato di Cycle4Green
 

CHP cogenerazione

Gli impianti di cogenerazione degli stabilimenti di Biassono, Villasanta, Arcore e Felino producono oltre il 65% di energia elettrica e riutilizzano il 100% dell’energia termica generata, altrimenti dispersa e, quindi, sprecata. Grazie a un accordo con ACSM AGAM, l’impianto di Villasanta immette tale energia nella rete di teleriscaldamento di Monza, contribuendo al riscaldamento della città.

Per saperne di più e conoscere i nostri risultati, visita la pagina dedicata. 
 

I nostri risultati

sano-foglia-homeRQR NUTRIZIONE ROVAGNATI